Homepage > Stakeholder > Comunità, territorio e istituzioni >

53 progetti dei Comitati Territoriali per la sostenibilità


I Comitati Territoriali Iren sono organismi costituiti per rafforzare i rapporti con i territori, analizzarne e anticiparne i bisogni, stimolare iniziative innovative in ambito ambientale e sociale, accrescere la conoscenza diffusa delle strategie e dei servizi offerti, garantendo un’ampia rappresentatività alle diverse realtà della società civile e coinvolgendo direttamente i vertici del Gruppo Iren nel confronto con i propri stakeholder. I Comitati sono anche uno strumento di lavoro per raccogliere, attraverso la piattaforma Irencollabora.it, le idee e le proposte dei cittadini per progettare nuove soluzioni di sviluppo sostenibile, valorizzando le esperienze, i saperi e le competenze delle comunità locali per creare valore condiviso e generare sviluppo sia per il Gruppo che per i territori in cui è presente.
 
Nel 2018 i progetti incubati dai Comitati di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Torino e Genova sono arrivati a 53, e hanno riguardato temi di natura ambientale, sociale ed educativa. A fine 2018 il totale dei progetti realizzati dai Comitati ammonta a 29:
 
Contro lo spreco alimentare si concentrano i progetti Parma non spreca, “Ri-Cibiamo al Ristorante - Chi ama il cibo non lo spreca”.
La riduzione della produzione dei rifiuti e la sostenibilità ambientale trovano concretezza nei progetti “Studia, smonta, aggiusta, ricicla, differenzia”, “Detenuti per l’ambiente”, “Valorizzazione ambientale delle potature del verde urbano”, “Manuale di buone pratiche”, “L’Ultimo Diogene” e nel “Bando AmbientAzioni”.
Nell’ambito del sostegno alle fasce deboli, sono stati realizzati i progetti “Bonus energetico”, “FCR Reggio Emilia Città senza Barriere”, “Accompagnamento Protetto”, “Centro Polifunzionale di via Ferro”, e “Campioni si diventa”.
Il decoro urbano e la valorizzazione del paesaggio sono gli obiettivi dei progetti “Ripristino del Bosco di Fornace Vecchia”, “Orto Urbano di Villa Ronco”, “C = Come Borgo Campidoglio”, “Chiomonte S.M.A.R.T.”, “#conoscerexgestireilterritorio”, “Segnaletica a misura di bambino per l’acquedotto storico di Genova” e “#iorestaurocongenovacultura”.
Elevata, infine, la rilevanza sociale dei progetti “La Tribù” per l’empowerment di giovani ragazze, “Dilemma” progetto per stimolare la riflessione sulla relazione tra competizione e cooperazione nelle tematiche sociali, ambientali ed economiche.
  •  
  • Irencollabora.it