Homepage > Stakeholder > Fornitori >

2.000 fornitori qualificati a garanzia della qualità e dell’affidabilità


Il sistema di qualificazione dei fornitori utilizzato dal Gruppo ha lo scopo di garantire che i prodotti, i servizi e i lavori siano tali da assicurare qualità e affidabilità. Il processo di selezione e gestione dei fornitori si basa su principi di trasparenza, chiarezza, integrità e non discriminazione.
 
Attraverso il processo di qualificazione vengono considerati oltre agli aspetti qualitativi anche quelli collegati alla sostenibilità, dando particolare rilievo alle tematiche socio-ambientali ed alle implicazioni derivanti dal Codice Etico del Gruppo.
 
L’iscrizione all’Albo Fornitori prevede, per i fornitori di beni e servizi con potenziale impatto sull’ambiente, la possibilità di effettuare audit per la verifica del rispetto delle normative ambientali applicabili. A tal fine in sede di qualifica è richiesto al fornitore di fornire evidenza di:
 
  • possesso della certificazione ISO 14001 e/o Emas;
  • possesso della dichiarazione ambientale di prodotto – EPD;
  • possesso di sistemi di gestione dell’energia conformi alla norma ISO 50001;
  • possesso di uno o più marchi ambientali;
  • utilizzo nel processo produttivo/di servizio, di prodotti con uno o più marchi ambientali che evidenziano un’attenzione alla riduzione dell’impatto ambientale;
  • utilizzo nel processo di fornitori in possesso di certificazione ISO 14001 e/o Emas;
  • utilizzo nel processo di istruzioni di lavoro che disciplinano la gestione dei rifiuti, anche pericolosi, degli imballaggi, dal deposito temporaneo al loro smaltimento nell’ambito della commessa;
  • utilizzo di materiale a contenuto di riciclo o riciclabile, a bassa emissività e a basso consumo energetico;
  • adozione di specifiche procedure di deposito e raccolta dei materiali riciclabili al fine di garantirne il riciclo;
  • disponibilità a recuperare o trattenere gli imballaggi al fine del loro riutilizzo e a ritirare i prodotti oggetto di sostituzione con attestazione di smaltimento tramite il recupero dei materiali.
 
Nel 2017 sono stati qualificati complessivamente 2.002 fornitori. Di questi, 420 hanno evidenziato il possesso di almeno uno dei profili ambientali sopra riportati.